La storia comincia dall epoca dove il mito si mischia con la realta.

"Telcinis" era il primo nome di Rodi. Ha preso questo nome dai "Telcini" 'che si consideravano come i primi abitanti di Rodi. Dopo di loro, sono arrivati i Figli del Sole e della sposa "Rodos" –gli Iliadi, dove l' isola ha preso il nome odierno. Sono seguiti i Kari, i Finiki, ed i Minoites dalla Creta Minoica, dopo il disastro, della civilta Minoica dall’ esplosione del vulcano della Thira. Verso il 1200 a. C. Sono arrivati i Doriis.

Il 1100 a.C. ci si sono formati le 3 citta 'stati: Ialisos, Kamiros e Lindos. Ognuna aveva la sua politica indipendente. La regione del sud di Rodi faceva parte della citta di Lindos.

Il 42 a.C. gli abitanti di Rodi, avevano rifiutato di aiutare il Romeo comandante Kassio, e lui arrabbiato ha saccheggiato la citta e tutte le comunita. Ha preso con se piu di 3000 opere d' arte.

Il 1309 d.C. sono installati a Rodi, i cavalieri di San Giovanni di Gerusalemme. Da allora si chiamano "Cavalieri di Rodi". Alla regione del comune del sud di Rodi c' erano cinque castelli e due torri.

Il 1912 l' isola di Rodi viene occupata dagli Italiani. Lo sviluppo economico e quello culturale si rianima.

Il 1948, Rodi insieme con le altre isole di Dodecanesos si unisce con la Grecia.